Skip to main content

La vaccinazione anti-Covid, per i lavoratori, arriva direttamente in azienda. L’Emilia-Romagna si prepara ad aggiungere un ulteriore tassello per accelerare la campagna vaccinale e agevolare la riapertura delle attività produttive e la ripartenza in sicurezza dell’intero sistema economico.

Il via libera è arrivato dal tavolo regionale del Patto per il Lavoro e per il Clima. Si è trattato di un primo incontro con categorie economiche e sindacati, per iniziare a declinare sul territorio emiliano-romagnolo l’accordo nazionale, in attesa che il Governo sciolga gli aspetti applicativi e che arrivi il documento dell’Inail su procedure e operatività nel realizzare la profilassi nei luoghi di lavoro. In vista del prossimo incontro del tavolo, previsto per metà aprile, l’obiettivo è realizzare una mappatura dei territori e delle aziende.

La macchina organizzativa entrerà in campo una volta che sarà definita un’adeguata consistenza di forniture di vaccini e quando sarà immunizzata la popolazione fragile e anziana maggiormente a rischio”.

Le imprese che aderiranno al protocollo dovranno inviare all’Azienda sanitaria di riferimento il loro piano, indicando il numero di vaccini richiesti per i lavoratori disponibili, così da consentire all’Azienda sanitaria la programmazione delle distribuzioni. La gestione dei costi sui luoghi di lavoro sarà interamente a carico del datore, compresi i costi per la somministrazione”, mentre “la fornitura dei vaccini, dei dispositivi per la somministrazione, aghi e siringhe, e la messa a disposizione degli strumenti formativi previsti, è a carico dei Servizi sanitari regionali territorialmente competenti.

L’adesione sarà su base volontaria nel pieno rispetto della scelta rimessa esclusivamente al singolo lavoratore, delle disposizioni in materia di tutela della riservatezza, della sicurezza delle informazioni raccolte.

Per maggiori informazioni consulta questo articolo.

Simona Ballani

Simona Ballani

Responsabile servizio prevenzione e protezione tutti i codici ateco consulente e auditor sistemi di gestione qualita' s (iso 9001 - 14001 - 1800a - 45001) Tecnico competente in acustica iscritto presso albo tecnici competenti in acustica regione emilia romagna Formatore abilitato e certificato anfos d.m. 10 marzo 1998 accordo stato regioni 21/12/2011 - 07/07/2016 - 22/12/2012 d.im. 06/03/2013 Centro formazione territoriale autorizzato anfos 1657 formatore antincendio d.m. 10/03/1998