Skip to main content

La formazione in materia di sicurezza sul lavoro deve essere erogata dal datore di lavoro per le seguenti figure dell’ organigramma aziendale della sicurezza:

  • RSPP ( CHE SIA RESPONSABILE SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE DATORE DI LAVORO O INTERNO ALLA AZIENDA )
  • RLS ( RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI)
    LAVORATORI
  • ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI ATTREZZATURE SPECIALI ( CARRELLI ELEVATORI, PLE, TRATTORI, ..)
  • PREPOSTI E DIRIGENTI 
  • LAVORATORI
  • ADDETTI ALLE EMERGENZEIl numero di ore deLLA FORMAZIONE dipende dal codice ATECO ( che classifica il rischio aziendale ).

I riferimenti legislativi che caratterizzano l’obbligatorietà della formazione sono:

  • Art.i 37, 71, 73
  • Accordo Stato Regioni del 21/12/2011.
  • Accordo Stato Regioni del 22/02/2012

La formazione continua è importante:

  • Perché la sua mancanza è titolo di contravvenzione di reato
  • Perché evita L’ABITUDINARIETA’ NELLO SVOLGIMENTO DI COMPITI E MANSIONI e mantiene elevato il livello di attenzione dei lavoratori.
  • Consente un  risparmio sull’assicurazione Inail, se il Datore di Lavoro programma e attua interventi aggiuntivi di formazione ( dichiarazione annuale OT24).
gruppo carrello 2

LE PERSONE PREPARATE SANNO AFFRONTARE LE SITUAZIONI DI RISCHIO.

Il coinvolgimento di tutti i livelli aziendali nella prevenzione e protezione è la chiave per creare la mansione “sicura”.

Ing. Ballani Simona

Simona Ballani

Responsabile servizio prevenzione e protezione tutti i codici ateco consulente e auditor sistemi di gestione qualita' s (iso 9001 - 14001 - 1800a - 45001) Tecnico competente in acustica iscritto presso albo tecnici competenti in acustica regione emilia romagna Formatore abilitato e certificato anfos d.m. 10 marzo 1998 accordo stato regioni 21/12/2011 - 07/07/2016 - 22/12/2012 d.im. 06/03/2013 Centro formazione territoriale autorizzato anfos 1657 formatore antincendio d.m. 10/03/1998