Skip to main content

Comunicazione degli infortuni. Il 12 ottobre entra in vigore l’obbligo, per i datori di lavoro, la comunicazione degli infortuni con assenza di almeno un giorno. Infatti, ai sensi dell’art. 18, comma 1, lettera r), del D.Lgs. n. 81/2008, ricade in capo al datore di lavoro la comunicazione degli infortuni all’Inali e all’Ipsema, e attraverso i due Istituti, al Sinp, entro le 48 dalla ricezione del certificato medico «a fini statistici e informativi, i dati e le informazioni relativi agli infortuni sul lavoro che comportino l’assenza dal lavoro di almeno un giorno, escluso quello dell’evento». Questa previsione si affianca all’obbligo già esistente, per lo stesso datore, di effettuare la comunicazione infortuni che comportino un’assenza superiore a tre giorni.

Continua a leggere su ambiente & sicurezza

Simona Ballani

Simona Ballani

Responsabile servizio prevenzione e protezione tutti i codici ateco consulente e auditor sistemi di gestione qualita' s (iso 9001 - 14001 - 1800a - 45001) Tecnico competente in acustica iscritto presso albo tecnici competenti in acustica regione emilia romagna Formatore abilitato e certificato anfos d.m. 10 marzo 1998 accordo stato regioni 21/12/2011 - 07/07/2016 - 22/12/2012 d.im. 06/03/2013 Centro formazione territoriale autorizzato anfos 1657 formatore antincendio d.m. 10/03/1998